Diritto di recesso

Istruzioni sul recesso: il diritto di recesso è regolato dall’art. 49, comma 4, d. lgs 21/2014

La normativa in particolare prevede che:

  • si applica al solo consumatore che agisce come persona fisica (sono esclusi coloro che acquistano beni e servizi con partita  IVA o comunque in veste di professionisti o aziende);
  • vede coivolti i soli ordini con importo pari o superiore ai 50 euro;
  • non interessa la fornitura di beni che rischiano di deteriorarsi o scadere rapidamente, la fornitura di beni sigillati che non si prestano ad essere restituiti per motivi igienici o connessi alla protezione della salute e sono stati aperti dopo la consegna;
  • non si applica per i beni personalizzati;
  • non si applica se il prezzo del bene o servizio è legao a fluttuazione dei tassi del mercato finanziario non controllabili.

 

Le spese di spedizione per la restituzione del bene sono a carico del cliente se vi è volonta di restituire la merce.

 

Le spese di spedizione per la restituzione del bene sono a carico di l’Antica Cantina per difetti di merce o nella spedizione.

 

Il bene deve essere restituito in “normale stato di conservazione”: può essere manipolato per verificarne la natura, le caratteristiche e il funzionamento senza che ne risulti un danno o una diminuzione di valore.

In caso contrario, il consumatore ha diritto a ricevere il rimborso del solo valore attuale del bene.

 

CLICCA QUI PER SCARICARE O STAMPARE IL MODULO DI RECESSO